Copy
I keep on moving with the lights on
Questa settimana. Ho di nuovo il raffreddore, ma se riesco domani sera vado a sentire Carl Brave x Franco 126 che hanno fatto il disco che ho ascoltato di più nel 2017. Ho riscoperto Black Metal di Dean Blunt e fatto ascoltare a Cecilia Yearbook 1 degli Studio, ma le piacciono di più i Kraftwerk. Il cielo è blu anche su Plutone, come sempre se chiedi in giro tutti vogliono cavalli più veloci, The Day After l'avevamo visto alle elementari, me siento mal. Io e Enrica abbiamo fatto la nostra prima diretta su Facebook, martedì prossimo ne facciamo un'altra. Respira.
Torino, 2/02/2018
Oggi inizio una cosa nuova che ho in mete di fare da un po'. Una volta al mese, al massimo dieci cose da leggere. Iniziamo senz'altro.

The Social Graph Is Neither
Maciej Cegłowski
8 novembre 2011


«Asking computer nerds to design social software is like hiring a Mormon bartender. Our industry abounds in people for whom social interaction has always been more of a puzzle to be reverse-engineered than a good time to be had, and the result is these vaguely Martian protocols». Ho riletto questo passaggio e mi è venuta in mente Ellen Ullman – che Minimum Fax ha tradotto da poco – «As the computer [...] penetrates deeply into daily life, the cult of the boy engineer comes with it. The engineer’s assumptions and presumptions are in the code».

Sounds of an alien world
Here's What the Space Around Earth Sounds Like
15 gennaio 2005
1 ottobre 2012


I suoni registrati dalla sonda Cassini-Huygens durante la discesa su Titano, il satellite più grande di Saturno. Il suono della magnetosfera del pianeta Terra.

Books in the age of the iPad
Embracing the digital book
Craig Mod
Marzo e aprile 2010


Due saggi di Craig Mod su un futuro del libro che non è mai arrivato. Riguardati oggi restano tanto appaganti da leggere e guardare quanto stranamente simili agli apparati etnografici scritti a margine di certe saghe di fantascienza: la minuziosa e dettagliata definizione di un mondo immaginario che si può desiderare, ma abitare solo nella propria immaginazione.

The pricing formula (S&S)
Seth Godin
23 gennaio 2012


«Pricing your product is actually simple, as long as you consider it from the buyer's point of view. How much it costs you to make something is irrelevant. They don't care». Una delle cose che chiedono più spesso a me e a Enrica è come dare il prezzo a qualcosa. Può essere un prodotto o una consulenza, la risposta è la stessa. Il prezzo non si decide calcolando i costi e aggiungendo un margine, ma pensando alle alternative a disposizione di chi potrebbe comprare e alla storia che il prezzo deve raccontare.

37signals Earns Millions Each Year. Its CEO’s Model? His Cleaning Lady
Jason Fried
29 agosto 2012


Titolo clickbait a parte: «I take my inspiration from small mom-and-pop businesses that have been around for a long time. There are restaurants all over the place that I like to go to that have been around a long time, 30 years or more, and thinking about that, that’s an incredible run. I don’t know what percentage of tech companies have been around 30 years. The other interesting thing about restaurants is you could have a dozen Italian restaurants in the city and they can all be successful. It’s not like in the tech world, where everyone wants to beat each other up, and there’s one winner».

What Is Web 2.0
Tim O'Reilly
30 settembre 2005

L'articolo in cui Tim O'Reilly definisce il concetto di Web 2.0. Un classico, nel bene e nel male.

Google's Lost Social Network
Rob Fishman
6 dicembre 2012


A voi non manca Google Reader? A me sì, un sacco.

She Was A Camera
Melissa Gira Grant
26 ottobre 2011


La storia della comunità delle camgirl. «As an early online community, camgirls learned to both live on and produce the web together. We were our own audience. If there were people who were not camgirls watching – actual voyeurs – we could pretend not to notice them. While they watched, we taught each other CSS, compared different models of webcams, and complained about web hosts. It would be sexist to call it an endless slumber party at which presumably male viewers sat on the periphery. It was more a boot camp in How To Make the Web where you could show up sometimes in your pajamas».
Guido è la mia libreria di risorse per imparare il marketing online al tuo ritmo.
Ti va di fare un giro?
Magari vuoi girare questa mail a qualcuno?

Ricevi questa email perché hai compilato il form sul mio sito
Non si legge bene? Aprila nel browser
Basta così? Cancellati
Cambiato indirizzo email? Aggiorna i tuoi dati
Ti hanno girato questa mail? Iscriviti

Scrivimi: ivan@iscarlets.it oppure rispondi a questa email.

Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Email Marketing Powered by Mailchimp