Copy
Se non visualizzi correttamente questa e-mail, clicca qui.
Share
Tweet
+1
Forward

Concerto e Film su La via dell'Anima

con l'Ensemble Seicentonovecento e la Cappella Musicale di Santa Maria dell'Anima
diretti da Flavio Colusso 


Due stimolanti ed imperdibili eventi per gli appassionati di musica antica e non, a Roma su La via dell’Anima - il progetto di Musicaimmagine nato nel 2013 in occasione della realizzazione del Film di Georg Brintrup "Santini’s Netzwerk" (La rete di Santini)  - organizzati in collaborazione con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia nell’ambito del 65° Congresso IAML (Associazione internazionale delle biblioteche, archivi e centri di documentazione musicali).

Il progetto "La via dell’Anima: tesori musicali da Roma a Münster" è un progetto multimediale  nato per valorizzare e far conoscere i tesori musicali che il musicista e collezionista romano Fortunato Santini cedette nel 1862 alla Diocesi di Münster, oggi conservati nella modernissima Diözesanbibliothek.
Santini, il quale abitava a Roma in via di Santa Maria dell’Anima - a pochi passi dalla omonima chiesa della comunità di lingua tedesca - fece del suo appartamento un luogo d’incontro per musicisti provenienti da tutta Europa, creando una rete di scambi culturali che ha contribuito alla formazione di importanti raccolte e archivi tra cui la sua eccezionale collezione che, con più di 20.000 titoli, è una delle più preziose fonti di musica dal XVI al XIX secolo. L‘iniziativa mette in “connessione” le istituzioni musicali delle città europee dove operavano i corrispondenti epistolari della “rete di Santini” come, per citarne solo alcuni, Mendelssohn, Liszt, Stasov, Zelter, Gaspari, e tutte quelle realtà che si interessano oggi agli studi e alle esecuzioni di musica del passato. Fra i numerosi meriti che tali personaggi ebbero vi è quello, finora sottovalutato, di stimolare non solo a collezionare musica del passato ma a farla eseguire in pubblico contribuendo così, con la loro passione, alla avventurosa rinascita della “musica antica”.
 
Santini’s Netzwerk (La rete di Santini) di Georg Brintrup [WDR,85’ Italia-Germania, 2013]

trama: l’abate Fortunato Santini (1778-1862) nutriva profonda e autentica passione per la musica. Fin dall’età di vent’anni si impossessò di lui un’aspirazione irresistibile che poi divenne lo scopo della sua vita: collezionare autografi o copie di musica antica e farla ancora eseguire! In soli cinquanta anni attraverso una rete internazionale di scambi la collezione divenne una delle biblioteche musicali più complete al mondo con partiture di Scarlatti, Händel, Bach, Pergolesi, Palestrina, Carissimi e molti altri; opere che sarebbero andate perdute ci sono pervenute grazie alla collezione di Santini. Ma cosa muoveva quest’uomo a realizzare una tale impresa? Era istinto, passione? O lo faceva, invece, per lucrare? E come mai la collezione si trova oggi a Münster, in Westfalia, e non a Roma?
 
produzione Lichtspiel Entertainment, WDR, MEDIA Programme of the European Union, Film und Medienstiftung NRW produttore esecutivo Wulf-Ernst Hoffer scritto e diretto da Georg Brintrup sceneggiatura Georg Brintrup, Mario Di Desidero, Jobst Grapow musiche Flavio Colusso scene e costumi Raffaele Golino fotografia Benny Hasenclever, Marco Leopardi, Diego D’Innocenzo, Dieter Fietzke, Alessandro Iafulla, Valerio Cesaroni effetti speciali Michael Spengler suono Francesco Sardella, Tobias Welmering, Eckhard Glauche, Rene Göckel cast Renato Scarpa (Fortunato Santini), John Gayford (Edward Dent), Maximilian Scheidt (Felix Mendelssohn Bartholdy), Claudio Marchione (Giuseppe Jannacconi), Domenico Galasso (Giuseppe Baini), Pietro M. Beccatini (Cardinale Odescalchi), Harald Redmer (Carl-Friedrich Zelter), Cristian Giammarini (Bernhard Quante), Antonio Giovannini (Mariano Astolfi, contralto), Florian Steffens (Dent giovane), Emanuele Paragallo (Santini giovane), Marco Verri (Baini giovane), Michele Tomaiuoli (Franz Liszt) produzione musicale Musicaimmagine direttore di produzione Silvia De Palma interpreti musicali Margherita Chiminelli, Maria Chiara Chizzoni, Arianna Miceli, Alessandro Carmignani, Jean Nirouët, Maurizio Dalena, Paolo Fanciullacci, Matteo Bellotto, Walter Testolin, Andrea Coen, Andrea Damiani, Stefano Fiuzzi, Ensemble Seicentonovecento, Cappella Musicale di S. Maria dell’Anima, Capella Ludgeriana e Mädchenchor del Duomo di Münster (dir. Andreas Bollendorf e Verena Schürmann) direttore Flavio Colusso.

Musicaimmagine  |  Pontificio Istituto Teutonico di Santa Maria dell’Anima  |  Lichtspiel Entertainment  |  MiBACT
in collaborazione con
Accademia Nazionale di Santa Cecilia  |  IAML Italia

 

gli eventi


martedì 5 luglio ore 20:30
chiesa di S. Maria dell'Anima
 

Concerto

La scala del cielo

Ensemble Seicentonovecento
e Cappella Musicale
di Santa Maria dell’Anima
diretti da Flavio Colusso
musiche di
Palestrina e Colusso


===================


giovedì 7 luglio ore 18:00 Auditorium Parco della Musica-Teatro studio 
viale de Coubertin
 

proiezione FILM

Santini's netzwerk (85')

di Georg Brintrup          
musiche di Melani,  Lotti,
de Victoria, de Morales,
Caldara,  Durante, Palestrina, Graun,  Händel,  Bach, Santini, D.Scarlatti,
A. Scarlatti, Colusso


Ingresso libero

===================
 

info

tel. +39.328.6294500
info@musicaimmagine.it
www.musicaimmagine.it

                              
Facebook
Twitter
Sito web
Email
Copyright © 2019 Musicaimmagine, All rights reserved.


unsubscribe from this list    update subscription preferences 

Email Marketing Powered by Mailchimp