Copy
Chiara Gribaudo newsletter marzo 2017
Care e cari,
marzo è il mese della primavera. I pittori lo hanno dipinto per secoli come un mese di risveglio. Sarà anche per questo che si è trattato di un mese così denso di politica, che sembra essere finalmente uscita dal torpore delle polemiche dei mesi scorsi. È iniziato il congresso del PD, e questo per me, per tanti iscritti al PD e anche per gli elettori del centrosinistra, ha significato tornare finalmente a discutere di progetti e proposte per il futuro dell’Italia. Ognuno con il suo punto di vista e la sua storia personale, tutte degne di pari valore.
Io ho scelto, fin dall’appuntamento del Lingotto, di impegnarmi in prima persona per uno spazio politico più condiviso all’interno del Partito Democratico, che marcasse una differenza rispetto alle divisioni sterili degli ultimi mesi.
Ho scelto di sostenere la candidatura [leggi] di Matteo Renzi, che condividendo la sua sfida con Maurizio Martina ha dato inizio ad un cambio di passo nel Partito e nell’idea di Paese, che parte necessariamente dal lavoro di questi anni, con i suoi grandi risultati per i diritti e contro le disuguaglianze, e con il riconoscimento degli errori e delle imperfezioni da correggere.
In questo nuovo percorso sarà necessario rappresentare prima di tutti le istanze dei più deboli e i più colpiti dalla crisi, a partire dai giovani. Si tratta di raccogliere quei messaggi, lontani nello spazio ma vicini negli ideali, arrivati dalle tre piazze del 25 marzo.
Lingotto
Mentre in Campidoglio i leader europei si riunivano per firmare la Dichiarazione di intenti per i 60 anni dei Trattati di Roma [leggi], nella capitale italiana i giovani venuti da tutta Europa marciavano per chiedere più coraggio verso un’Unione veramente democratica, inclusiva e solidale, che sappia affrontare le sfide del presente e del futuro.
Nelle stesse ore, a Londra, in 100.000 hanno sfilato contro la Brexit, contro questa insensata divisione generata soltanto dalla paura e dalle falsità. E a Monza, in Lombardia, di fronte a Papa Francesco si sono radunati un milione di fedeli per ascoltare la sua parola di pace e di fratellanza, contro chi specula sulla vita, sul lavoro, sulla famiglia. “Si specula sui poveri e sui migranti; si specula sui giovani e sul loro futuro”, ha detto Papa Francesco.
Sono questi i messaggi che voglio raccogliere alla fine di questo mese complesso ma bello.
Sto cercando di dare il mio contributo e vorrei che mi deste i vostri, anche rispetto alle proposte per il congresso del PD. Li aspetto, a conchiaragribaudo@gmail.com e nelle prossime iniziative in vista delle primarie del 30 aprile. Perché solo dalla condivisione e dal confronto può nascere una visione di futuro e di speranza, per il PD e per l’Italia.
Chiara
MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI, UNA MISURA DI CIVILTÀ
Minori stranieri non accompagnati
La legge per la tutela dei Minori stranieri non accompagnati, approvata definitivamente dalla Camera il 30 marzo 2017, servirà a tutelare tutti quei ragazzi e quelle ragazze che, arrivati in Italia da bambini o adolescenti, da oggi non potranno essere respinti alla frontiera, avranno servizi dedicati all’infanzia e per la loro identificazione prioritaria. Sono state modificate le norme relative alle indagini e alla ricongiunzione familiare. La legge ha lo scopo di proteggere quei minorenni dal destino incerto, al quale andavano incontro venendo rispediti sulle coste dell’Africa o inseriti senza alcuna distinzione nelle strutture dedicate agli immigrati e ai richiedenti asilo.
Si tratta di una normativa all’avanguardia per i diritti umani, applaudita dall’ONU e importantissima nel confronto con i partner europei. [leggi]

DDL AUTONOMI ALLA CAMERA: DICHIARAZIONE DI VOTO PER IL GRUPPO PD
Intervento DDL Lavoro Autonomo
Il giorno 9 marzo 2017 abbiamo finalmente approvato alla Camera un testo che rappresenta molta parte del lavoro che ho svolto in questi anni parlamentari: il DDL Lavoro autonomo. Il Senato lo sta discutendo in questi giorni e presto diventerà legge. Con questo provvedimento [leggi il dossier] si estendono diritti e tutele a due milioni di lavoratori autonomi non imprenditori, che non hanno mai goduto dello welfare riservato ai lavoratori dipendenti. Sono intervenuta in Aula, alla Camera, per ricordare quanto ciò sia importante e quanto lavoro, fuori e dentro dal Parlamento, è stato necessario per arrivare fin qui. Grazie a chi ci ha creduto, ieri e oggi.
L'intervento in aula [video]

BONUS MAMME, INTERPELLANZA PER CHIEDERE I MOTIVI DEL RITARDO
Venerdì 24 marzo ho interpellato il Ministro con delega alla famiglia, Enrico Costa, sui ritardi di INPS nella ricezione delle domande e nell’erogazione del Bonus Mamme, introdotto dalla Legge di Bilancio 2017, che a partire da 1° gennaio garantisce a ogni futura madre a partire dal 7° mese di gravidanza, o all’atto di adozione di un bambino, un bonus di 800 € erogato in un’unica soluzione.
Il Ministro purtroppo non è venuto a riferire in Aula. Al suo posto, il sottosegretario Bressa ha riferito che il bonus sarà disponibile da maggio, come già dichiarato qualche giorno prima da INPS. Ritengo inaccettabile che siano necessari quattro mesi per una norma così importante, e lavorerò perché si individuino i motivi di questo e di altri ritardi di INPS.
Il testo dell’interpellanza [leggi] e gli interventi in aula [video]

L’APPELLO DELLE FAMIGLIE PER LE ADOZIONI INTERNAZIONALI
Adozioni internazionali
Il 24 marzo alla Camera, con l’Onorevole Tonino Moscatt, abbiamo ospitato in conferenza stampa la voce delle tante famiglie italiane che attendono la ripresa dei lavori della Commissione Adozioni Internazionali. Era con noi l’attrice Sarah Maestri, che ci ha raccontato la sua storia, simile a così tante altre, di madre “sospesa”. [leggi]

COME LA PENSO SUI VOUCHER
Il governo ha deciso di abolire del tutto i buoni lavoro, constatando le difficoltà del loro uso regolare e risparmiando così al paese tre mesi di polemica sterile pre-referendaria.
Sicuramente però, occorrono strumenti nuovi, che tutelino davvero il lavoratore e che servano a famiglie e imprese. Qui qualche idea su come la penso [leggi]

FOSSE ARDEATINE: PRESENZA CUNEESE ALLA COMMEMORAZIONE ALLA PRESENZA DI SERGIO MATTARELLA
Fosse Ardeatine
Ho avuto l'onore con il collega Gero Grassi di rappresentare il gruppo del Pd alla commemorazione delle fosse Ardeatine alla presenza del Presidente Mattarella e della ministra Pinotti. Alla cerimonia era presente anche il gonfalone della città di Boves e l'associazione Onlus "Colonnello Giuseppe Cordero Lanza di Montezemolo” con una delegazione di amministratori del territorio perché la memoria va praticata ed onorata, tanto più chi sta nelle istituzioni.

APPROVATO IL DECRETO PER LA SICUREZZA DELLE CITTÀ
Il 16 marzo la Camera ha approvato la conversione in legge del Decreto che ridefinisce il concetto di sicurezza nelle città italiane. Attraverso nuove possibilità e strumenti per garantire il decoro, la vivibilità e la coesione sociali nei centri urbani, si viene a creare un nuovo governance trasversale ai vari enti con l’obiettivo di definire un nuovo modello di sicurezza integrata. [leggi]
Riprendiamo la rubrica: in questo numero, il racconto di Alessandro Re, giovane di Cuneo (27 anni) titolare della Locanda del Falco a Valdieri. [leggi]
Alessandro Re
Nothomb Stupore e tremori
AMELIE NOTHOMB
STUPORE E TREMORI
Depeche Mode - Spirit
DEPECHE MODE
SPIRIT
8 APRILE, INCONTRO A CUNEO PER IL FUTURO DELLA CITTA’
La città che vogliamo Cuneo
Sabato 8 aprile, alle ore 14.15, si terrà, presso il Centro Incontri della Provincia di Cuneo, in corso Dante 41 [vedi mappa], la conferenza programmatica del Partito Democratico del territorio cuneese, indetta in vista delle prossime elezioni comunali del capoluogo.
Si tratta finalmente di un'iniziativa che vuole parlare agli iscritti ma anche a tutta la città per raccogliere le proposte dei cittadini che desiderano portare un loro contributo ad individuare gli obiettivi che la città vorrà porsi nei prossimi cinque anni. [leggi]

CONGRESSO PD, RENZI AL 70% FRA GLI ISCRITTI DI CUNEO
Sono molto contenta di come sono andati i tanti congressi di circolo nella provincia di Cuneo, in primo luogo perchè sono stati molto partecipati. L'affluenza è stata del 63% degli iscritti, sopra la media nazionale: in tanti hanno risposto al nostro appello a confrontarsi e prendere parte ai dibattiti, e con il loro voto hanno premiato la mozione Renzi-Martina, che ha raccolto il 70% dei consensi.
Andrea Orlando ha preso il 28,5% e Michele Emiliano poco più dell'1%.
Il prossimo appuntamento saranno le primarie del 30 aprile, con le quali sceglieremo definitivamente il segretario del PD.
Il mio appello a tutto il popolo del centrosinistra è di venire nei circoli ed esprimere la propria preferenza, per rinnovare la guida del Partito con grande partecipazione e con il metodo democratico che ci contraddistingue. Presto metteremo online tutti i dettagli sulle modalità e i luoghi del voto, ma per qualsiasi informazione potete scrivermi a conchiaragribaudo@gmail.com

TERRES MONVISO, FIRMATO L’ACCORDO TRANSFRONTALIERO
Terres Monviso
Nella mattina del 27 marzo, al Colle della Maddalena, è stata simbolicamente sottoscritta dai Comuni italiani e francesi delle valli occitane l'adesione al nuovo piano integrato territoriale "Terres Monviso" che verrà ufficialmente presentato al Comitato di Sorveglianza Alcotra nei prossimi giorni.
Dopo Roma è nel cuore dell'Europa - le nostre montagne - che, se sapremo tutti metterci in gioco, si costruirà il vero futuro. Una bella mattina. Bravi tutti i sindaci del territorio ed i tanti enti che scommettono sul futuro.

FINALMENTE RISPOSTE SUI LAVORI DELLA "SALITA BERGOGLIO"
Grazie alla Regione Piemonte e in particolare all’assessore Balocco, che si è adoperato per lo sblocco di quest’opera, sono stati emanati i bandi per gli interventi complementari alla variante di Sommariva Bosco, per un totale di oltre tre milioni di euro. I lavori interesseranno l’abitato di Roreto e la Cherasco-Bra.
Soddisfazione dal sindaco di Cherasco, Claudio Bogetti, che dichiara: “devo ringraziare le amministrazioni provinciali che si sono succedute e che hanno ritenuto meritevole di attenzione la viabilità del nostro territorio, la Regione che ha sbloccato la situazione, l’on. Chiara Gribaudo per l’interessamento sulla questione. E’ stato un lavoro di squadra che porterà sicuri benefici a tutto il territorio.” [leggi]

ADDIO, COMPAGNO PIERO
Piero Fontana
L’11 marzo è mancato Piero Fontana, Vice Presidente del Comitato Provinciale ANPI di Cuneo. Antifascista, Staffetta partigiana nelle Valli Gesso e Vermenagna. Imprenditore, uomo di grande intelligenza e sensibilità, ha sempre difeso e portato avanti gli ideali di libertà e democrazia, consapevole che non devono mai essere dati per scontati.
Piero ci mancherà perché, fino a quando la salute glielo ha permesso, ha dedicato tempo e energie all'ANPI, contribuendo a organizzare tutte le manifestazioni portate avanti dall’associazione.
Il 13 marzo, al suo funerale di fronte al Monumento della Resistenza a Cuneo, assieme alle istituzioni del territorio si sono radunate centinaia di persone.
Se fossero servite altre prove della tua generosità, basti la forza con cui sei entrato nei cuori della tua gente. Ciao Piero, non ti dimenticheremo. Mai.

A VERBANIA PER UNA GIORNATA SULLA RIFORMA DEL LAVORO
Lagostina

Venerdì 31 marzo sono stata invitata da Confindustria Verbania ad un confronto per parlare delle riforme del lavoro fatte in questi anni. E' stata una bella occasione per discutere con tanti imprenditori del territorio di come il nostro lavoro in Parlamento abbia iniziato a produrre i suoi frutti, che in questi giorni l'ISTAT ci ha confermato con i dati sull'occupazione. Prima dell'incontro, sono riuscita a visitare alcune grandi aziende del Verbano-Cusio-Ossola, fra cui lo storico marchio Lagostina, ambasciatore del Made in Italy nel mondo.
Ho trovato un altro esempio di impegno industriale sul territorio piemontese che riesce a coniugarsi con un respiro nazionale e internazionale.

DISCARICA DI AMIANTO A ROASCHIA: FACCIAMO CHIAREZZA 
Sono sempre stata contraria alla possibilità di inserire una discarica di amianto nelle cave dismesse di Roaschia.
L’ho dichiarato su La Stampa di Cuneo non appena è emersa questa ipotesi, e l’ho ribadito ad ogni occasione. Questo perché credo che gli investimenti fatti sul Parco delle Alpi Marittime, sul turismo e sul miglioramento della qualità della vita in Valle Gesso non possano essere vanificati da una decisione pubblica di così poco senso. Ma si tratta di una decisione, appunto, pubblica, sulla quale l’assessore regionale Valmaggia ha già chiarito sui giornali: senza il consenso del Comune la discarica non si farà.
Da questo punto di vista, il sindaco Bruno Viale ha finora difeso con forza la tutela dell’ambiente, schierandosi in prima linea contro l’impianto.
Nonostante questo, venerdì 17 marzo, a Roaschia, si è tenuto un incontro per parlare della discarica di amianto. [leggi]
Per poter tenere un contatto più diretto con elettori, simpatizzanti o con chiunque abbia piacere di ricevere informazioni, presentare richieste o proposte, ho pensato di attivare un servizio di "sportello" presso la sede Pd di Cuneo, in via Fratelli Vaschetto 8 [vedi mappa], preferibilmente su appuntamento:
. sabato mattina dalle ore 9,00 alle ore 10,00
. lunedì dalle 8,30 alle 9,30, compatibilmente con i lavori della Camera dei Deputati, sarò presente personalmente al ricevimento.

Per ogni informazione, si può contattare il numero 391.1326700 (segreteria)
Sito
Sito
Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
Instagram
Instagram
YouTube
YouTube
Email
Email

Gli indirizzi mail che ricevono questa newsletter fanno parte di contatti avuti in occasione di incontri, conferenze e da conoscenze personali. I dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi. Ai sensi dell'art. 130 del D.Lgs n. 196/2003, è possibile cancellarsi, inviando una mail a conchiaragribaudo@gmail.com con oggetto cancellazione da mailing list. 
Questa mailing list è legata all'attività dell' On. Chiara Gribaudo - Camera dei Deputati, Roma
conchiaragribaudo@gmail.com

Vuoi cancellarti dalla mailing list?






This email was sent to <<Indirizzo mail>>
why did I get this?    unsubscribe from this list    update subscription preferences
Chiara Gribaudo · Piazza Montecitorio · Roma, Lazio 00186 · Italy