Notiziario con le novità di Copac per clienti e soci

Notiziario del 14 aprile 2014

Contenuto del notiziario
Ci prepariamo alla Pasqua
Le proteine: il collagene
Gli incontri
Le prenotazioni
Le offerte speciali


 

Ci prepariamo alla Pasqua

Con il sentimento di attesa e riflessione, che per un credente si traduce nel mistero di un Dio che risorge e per un non credente nella riflessione sul potere cieco che schiaccia il bene se lo interpreta come un pericolo.
Ma troviamo sui giornali un'altro argomento più terreno: cosa fare dopo due giorni di eccessi alimentari. Da repubblica.it:
" Inutile salire sulla bilancia dopo tre giorni di festa. L'agnello con le patate, le uova al cioccolato e la colomba hanno spazzato via nel giro di una domenica e un lunedì i sacrifici alimentari di settimane.  Per fortuna però la dietologia è una scienza e come tale ha sempre in serbo qualche rimedio sorprendente: il dietologo Pietro Antonio Migliaccio, nuovo presidente della Sisa (Società italiana di Scienza dell' alimentazione), spiega ad esempio che è possibile cominciare a rimettersi in forma, subito dopo Pasquetta."
Riassumo il seguito: il giorno seguente mangiare solo 700 grammi di frutta e per i giorni seguenti, programma d'urto a 850 calorie al giorno per tre giorni o in modo più distribuito per dieci giorni a 1200 calorie. E poi fare moto, passeggiate, andare al lavoro a piedi.

E ancora da Vanity FairCome consumare, quindi, le uova di cioccolato che, in vista della Pasqua, invaderanno le nostre case? Con un regime alimentare calibrato studiato appositamente da Samantha Biale - nutrizionista, diet coach e autrice del libro La dieta B Factor - che prevede 7 giorni a 1250 calorie ma che include una piccola (e quotidiana) trasgressione a base, ovviamente, di cioccolato.
La tradizione cristiana, richiedeva un periodo di restrizione in cui non si poteva consumare carne, la quaresima, e al termine si festeggiava.
La limitazione delle abitudini alimentari era compiuta in ricordo di Colui che è stato ucciso sulla croce per la nostra salvezza. La rinuncia al cibo, indicava l'importanza  di Cristo per l'esistenza del credente, sostituendo un alimento materiale con quello spirituale.

Nella concezione dei rotocalchi, la penitenza quaresimale segue la Pasqua, e non ha un fine di crescita spirituale, ma serve per riprendere la linea da mostrare in spiaggia.
Va osservato inoltre che, mentre la Quaresima era imposta da Chiesa e società, l'adozione di una dieta restrittiva è una scelta che sembra individuale e quindi   liberamente adottata, è invece obbligata dall'assunto, ormai interiorizzato, che magro è positivo mentre grasso è negativo.

A tutti i lettori, Copac augura una felice Pasqua, libera dall'assillo delle calorie, leggera come quantità ma ricca di gusto, sia a tavola che nella vita.
 

Le proteine: il collagene

Il collagene tiene insieme i tessuti connettivi del nostro corpo (ossa, cartilagini, muscoli, tendini, legamenti e pelle). E' il principale componente dei tendini, che connettono i muscoli alle ossa e delle membrane che circondano le fibre muscolari.
 
E' formato da tre molecole distinte, avvolte tra di loro come una fune: questa struttura conferisce al collagene la sua resistenza ma al tempo stesso lo rende immangiabile. Per essere consumato, bisogna rompere il legame tra i tre filamenti che lo compongono, ciascun filamento è singolarmente una molecola proteica più flessibile e digeribile.
Il collagene si disfa, quindi i tre filamenti si srotolano e liberano, scaldandolo al di sopra dei 70°C. 
Il procedimento non è reversibile, come in molti fenomeni di denaturazione delle proteine, se raffreddiamo il brodo di collagene, non si ottiene più il collagene di partenza ma ciascuna catena proteica lega le molecole di acqua vicine fino a costituire un gel o gelatina che può assorbire fino al 90% di acqua, rappresentata in figura dalle palline.

Se riscaldiamo la gelatina, si perdono nuovamente i legami per cui al di sopra dei 30° diventa liquida, per poi solidificarsi nuovamente abbassando al di sotto dei 15°.
 
Ritorna il ciclo di Viggiù su Cibo e Salute, venerdì 18 aprile, alle ore 21 presso la sala SOMS, costellata di opere d'arte in Piazza Artisti Viggiutesi.
Relatore sarà il dott. Gabriele Peroni, un esperto fitoterapeuta che già ci aveva presentato la prima serata, che parlerà sul tema Piante selvatiche tra alimentazione e salute.

Data l'esperienza del relatore, autore di vari libri sulla materia, ci sarà certamente l'occasione per sentire nuovi importanti spunti.
Come di solito qui potete leggere il volantino con il programma delle conferenze.


 

Le prenotazioni


La carne di fassone piemontese è ormai stata ordinata in base alle prenotazioni ricevute. Rimangono disponibili per gli ordini dell'ultimo momento poche decine di chili che è possibile ancora richiedere.
Si tratta di capi allevati all'aperto per la gran parte dell'anno, senza forzature, senza grasso e quindi, come sa chi aspetta questo avvenimento, di una qualità eccezionale.
Questa carne è venduta a cassette da 5kg. o da 10kg. al costo per i non soci di 16,8 euro al kg, i soci Copac hanno diritto ad uno sconto speciale del 5% per cui il prezzo per i soli soci è di 15,96 euro al kg.


Come già segnalato, questo mese mese non faremo arrivare la carne di Valtaro, ma si possono comunque fare le prenotazioni per i tagli singoli, dato che, mantenendo le tipologie e i prezzi del listino Valtaro, vi porteremo la carne piemontese. 
Come sopra indicato sono ancora disponibile solo pochi  tagli singoli per cui riceviamo le prenotazioni fino ad esaurimento.
Per promemoria questi sono i tagli
 
Le carni bianche di Noi e la Natura già prenotate arriveranno domani 15 aprile.

Naturaloe, alimento naturale fresco a base di aloe arborescens, secondo la ricetta di Padre Zago, in confezione da 500 e 1000 gr.
Il succo di Aloe contiene preziosi componenti in grado di ripristinare il normale equilibrio dell'organismo. Ottimo per rigenerarsi in concomitanza del cambio di stagione.
E' un prodotto fresco che facciamo arrivare espressamente in modo da garantire che mantenga intatte le sue proprietà. Va poi conservato in frigorifero, e protetto dalla luce anche durante l'uso.
Produttore Verdi Alchimie, telefonare in negozio per prenotare e per informazioni.

Per chi imbottiglia, sono arrivate le damigiane di vino da Valli Unite.
Sono arrivati già i rossi  Dolcetto e Uve miste mentre i bianchi Cortese non sono ancora pronti ed arriveranno prossimamente. E' l'occasione per fare la vostra richiesta, anche per i rossi, se avete perso questo turno perché avremo una nuova spedizione.
Telefonare in negozio per informazioni e per prenotare.

Il pane del forno BIOPAN che arriva regolarmente al martedì mattina e si prenota entro il venerdì precedente.
 

Il pane del forno IrisMargherita arriva tutte le settimane il venerdì mattina. Si prenota entro il venerdì precedente.  Per essere certi di avere la vostra pezzatura prenotate in negozio o telefonando. Per conoscere le varie tipologie di pane trovate qui l'elenco.
 

Regole per prenotare

Le prenotazioni si fanno scrivendo a prenota@varesebio.it o telefonando al numero 0332 332927, ricordatevi di indicare oltre all'articolo che desiderate, il vostro nome e cognome e il numero di telefono, possibilmente cellulare, così potremo avvertirvi quando i prodotti sono disponibili.
Telefonate pure, per chiarimenti o per avere notizie delle vostre prenotazioni.
 

Le offerte

Riservato ai soci

Offerta olio extra vergine di oliva del Frantoio Galatino di Bisceglie
Olio Extra vergine Biologico Latta 5 litri
40,97€ sconto 15% invece di 48,20€
Olio Extra vergine gusto delicato Latta 5 litri
37,57 sconto 15% invece di 44,20
Il Frantoio Galantino ha 47 ettari di uliveto sui quali ci sono 10000 piante di ulivo, dai quali ricava la produzione più pregiata.

Galatino è stato pluripremiato per la qualità e la cura dei propri prodotti ed è presente nella guida agli Oli extravergini di Slow Food.
Sul loro sito trovate un bel ricettario con piatti basati sull'olio d'oliva, ben studiati e presentati, da scaricare.




Proponiamo regolarmente offerte con sconti riservati ai soci della cooperativa, aderendo alle quali il costo della tessera è ampiamente ripagato.
Copac è una cooperativa di proprietà dei soci, che con la modesta quota della tessera, partecipano al suo capitale sociale, dandole i mezzi per migliorare l'offerta e possono far sentire la propria voce nelle assemblee.
Rafforzate la cooperativa diventando soci.
Chiedete la scheda di adesione alla cassa.

 


Continuano le promozioni di Aprile
 

FINESTRA S/CIELO 
SOFFIETTE GR 130 SESAMO, SENZA SALE, SARACENO, CON SALE, AMARANTO SCONTO 20%  - PROMO € 1.16 
SOFFIETTE GR 130  MAIS, MULTICEREALI  SC. 20% PROMO €1.24 
TAMARI  ML 500 €  SC. 15% PROMO € 9.86 
TAMARI ML  250      SC.15% PROMO €5.61 
PASTA SENZA GLUTINE PENNE  E SPAGHETTI MAIS 500 G  SC. 15% PROMO € 2.98 
PENNE MAIS RISO GR 500   SC. 15% PROMO € 2.98 
SPAGHETTI, FUSILLI RISO   SC. 15% PROMO € 3.23 
TE VERDE 25 FILTRI  SC. 15% PROMO € 2.2 

Gino Girolomoni
SPAGHETTI, PENNE, FUSILLI, CONCHIGLIE, TUBETTI, CORALLINI, SEDANI, ALFABETO, SCONTO 10% PROMO € 1.04  
FARFALLE  SCONTO 10% - PROMO € 1.17 
CANNELLONI GR 250  SCONTO 10% PROMO € 1.22 
LASAGNE GR 500 SCONTO 10% PROMO €2.30 
Crema Frutta albicocca gr 320  sconto 10% promo € 2.94 
Crema Frutta Castagna gr 330  sconto 10% promo 3.30 
Crema Frutta Mirtillo gr 320 sconto 10% promo € 4.38 
BIOVIDA
WURSTEL SUINO GR 250 SC 15% PROMO €5.86 
WILD OCEAN
FILETTI MERLUZZO EGLEFINO SURGELATI SC. 10% PROMO € 10.30  
RAPUNZEL
BRODO VEGETALE POLVERE GR 500 SC. 15% PROMO € 8.41 
ANTICO MOLINO ROSSO
LIEVITO MADRE FRUMENTO GR 80  SC 15% - PROMO € 2.59  

Copyright © 2014 COPAC, All rights reserved.
Email Marketing Powered by Mailchimp