Notiziario con le novità di Copac per clienti e soci

Notiziario del 22 aprile 2014

Contenuto del notiziario
Attenti alla notizia
La cottura degli zuccheri
Gli incontri
Le prenotazioni
Le offerte speciali
Gli asparagi di Cantello da Biobaj


 

Attenti alla notizia

"Vegetariani più a rischio per allergie, depressione e tumori" così titola Repubblica, "La dieta vegetariana fa male alla salute: rischio ansia, depressione e tumore", questo è il titolo di HuffingtonPost.
Ci sentiamo ripetere in continuazione che solo il consumo di frutta e verdura ci preserva da molte malattie, tanti studi ci indicano che le malattie della civiltà come tumori, cardiopatie e artrosi sono associate al consumo di carne e ora questa notizia smonta un castello di certezze?
Da qui il passo per ricavare una notizia sensazionale è breve: se i vegetariani hanno lo stesso rischio di contrarre tumore, il consumo di verdura non preserva dal cancro!

E' il caso di andare a fondo. Bisogna accedere  alla documentazione originale,  Si tratta di una ricerca che vuole correlare lo stato di salute e benessere alle abitudini alimentari, concludendo che i vegetariani riferiscono di uno stato di salute peggiore , che sono soggetti ad ansia e depressione e che il numero di affetti da tumore non è inferiore a quello dei consumatori di carne.

Prima scoperta: i dati per la ricerca derivano da una inchiesta sulla salute in Austria non recente perché condotta nel 2006-2007. 
Seconda scoperta: con gli stessi dati, gli stessi ricercatori hanno fatto un precedente studio, che raggiunge i seguenti risultati: " la ricerca mostra che una dieta vegetariana è associata a un miglior benessere e un ridotto indice di massa corporea. I soggetti che seguono una dieta a base di carne riferiscono salute meno buona, un più alto numero di disturbi cronici, un aumentato rischio vascolare e una ridotta qualità di vita.
Questa indagine che ottiene risultati in linea con quanto conosciuto non è stata per nulla ripresa dai giornali, che come si sa devono attirare il lettore con il non ovvio. ( Sappiamo che non fa notizia il cane che morde l'uomo, ma l'uomo che morde il cane.).

Come mai il secondo studio ci dà un risultato così diverso?
Nei dati della ricerca, il numero di vegetariani era solo del 2%, così sono stati inseriti nei vegetariani anche consumatori di pesce e di latticini in modo da suddividere la popolazione in tre gruppi con la stessa dimensione.
Rispondendo alle critiche, il portavoce dei ricercatori è costretto ad ammettere che: "crediamo che le persone con una peggiore salute sono vegetariane perché desiderano stare meglio e non l'opposto, cioè che la dieta vegetariana conduce ad una salute peggiore. Dobbiamo approfondire gli studi sul rapporto tra alimentazione e salute.
Morale
Mai fidarsi dei titoli sensazionali dei giornali, ma cercare le fonti originali
Le ricerche sulla alimentazione sono spesso condotte ricercando le correlazioni, spesso le correlazioni non sono corrette: come in questo caso, sto peggio in quanto non mangio carne, come dai titoli dei giornali, oppure sono malato e ho fatto questa scelta perché voglio stare meglio?
Siamo circondati da notizie contraddittorie, impariamo a distinguere e valutare con la ragione.

 

La cottura degli zuccheri

La cottura provoca reazioni chimiche che modificano gli alimenti: il primo tipo di reazione che esaminiamo è la cottura in acqua degli zuccheri. La cottura in acqua ci garantisce che non si supera la temperatura di ebollizione dell'acqua, ovvero i 100°C.
Durante la cottura in acqua si ha un processo noto come idrolisi, ricorderete che il saccarosio, il comune zucchero bianco, è costituito da zuccheri più semplici, in particolare il legame tra il glucosio e il fruttosio, che lo compongono viene interrotto ed aumenta la quantità di zucchero che si può sciogliere. Se a 18°C 1 litro d'acqua è in grado di sciogliere 2 kg di zucchero, a 100°C si arriva a ben 5 kg di zucchero disciolto.
Per aumentare ulteriormente la temperatura, dobbiamo riscaldare senza la presenza di acqua, si arriva così alla temperatura di fusione, i due componenti glucosio e fruttosio si dividono ulteriormente dando luogo a dei prodotti di degradazione.
Alla temperatura di 160°C, che rappresenta la temperatura di fusione, il saccarosio diventa viscoso e a 170°C inizia a imbrunire, si dice che sta caramellando.
Il caramello così ottenuto, assume via via un colore più intenso, da un giallo arriva ad un colore marrone bruno, sempre più denso e diffonde l'odore tipico di zucchero bruciato. 
Durante la caramellizzazione si formano molti componenti odorosi, spingendo la temperatura si "brucia" e le molecole formate, tra cui il temuto, perché cancerogeno acrilamide, sono amare.
Il caramello, viene usato anche additivo colorante nell'industria dolciaria ( indicato negli ingredienti come additivo E150).

Gli incontri
Quinta conferenza Cibo e Salute, venerdì scorso, relatore il dott. Gabriele Peroni, ci ha parlato sul tema Piante selvatiche tra alimentazione e salute.
La nostra regione Insubrica è particolarmente fortunata perché il suo clima ha consentito l'acclimatamento di specie provenienti sia  dal nord che dal Mediterraneo a seconda dei periodi glaciali.
Peroni ci ha descritto come esempi, la castagna d'acqua, la bardana, la gramigna e l'ortica, preparandoci poi per la ricerca sul campo che si farà il mese prossimo, con la sua guida.
Si tratta di piante più ampiamente trattate nel libro che vedete qui a lato, di cui è uscita la nuova edizione aggiornata.
In questo libro, Gabriele Peroni ravviva la memoria e, dove è necessario, la corregge, dei metodi popolari di cura delle nostre genti.
Il materiale raccolto deriva, e ciò costituisce la parte più avvincente e affascinante, da fonti ottenute dallo stesso Peroni in oltre trent'anni di professione come fitoterapeuta, nonché da notizie ottenute da parenti, amici, conoscenti, e pazienti. Questo libro rappresenta dunque un meraviglioso e ormai sempre più raro esempio di "trasmissione orale" della cultura e della scienza.
 

Le prenotazioni


La carne di fassone piemontese è ormai stata ordinata in base alle prenotazioni ricevute e andremo a ritirarla all'inizio di maggio.
Rimangono disponibili per gli ordini dell'ultimo momento poche decine di chili che è possibile ancora richiedere.

Si tratta di capi allevati all'aperto per la gran parte dell'anno, senza forzature, senza grasso e quindi, come sa chi aspetta questo avvenimento, di una qualità eccezionale.
Questa carne è venduta a cassette da 5kg. o da 10kg. al costo per i non soci di 16,8 euro al kg, i soci Copac hanno diritto ad uno sconto speciale del 5% per cui il prezzo per i soli soci è di 15,96 euro al kg.


Come già segnalato, questo mese mese non faremo arrivare la carne di Valtaro, ma si possono comunque fare le prenotazioni per i tagli singoli, dato che, mantenendo le tipologie e i prezzi del listino Valtaro, vi porteremo la carne piemontese. 
Come sopra indicato sono ancora disponibili solo pochi  tagli singoli per cui riceviamo le prenotazioni fino ad esaurimento.
Per promemoria questi sono i tagli
 
Le carni bianche di Noi e la Natura  prossima prenotazione  fino al 9 maggio, arrivo il martedì successivo

Naturaloe, alimento naturale fresco a base di aloe arborescens, secondo la ricetta di Padre Zago, in confezione da 500 e 1000 gr.
Il succo di Aloe contiene preziosi componenti in grado di ripristinare il normale equilibrio dell'organismo. Ottimo per rigenerarsi in concomitanza del cambio di stagione.
E' un prodotto fresco che facciamo arrivare espressamente in modo da garantire che mantenga intatte le sue proprietà. Va poi conservato in frigorifero, e protetto dalla luce anche durante l'uso.
Produttore Verdi Alchimie, telefonare in negozio per prenotare e per informazioni.

Per chi imbottiglia, sono arrivate le damigiane di vino da Valli Unite.,  potete iniziare a prenotarvi per il prossimo arrivo di bianco Cortese e di rossi  Dolcetto e Uve miste . Telefonare in negozio per informazioni e per prenotare.

Il pane del forno BIOPAN che arriva regolarmente al martedì mattina e si prenota entro il venerdì precedente.
 

Il pane del forno IrisMargherita arriva tutte le settimane il venerdì mattina. Si prenota entro il venerdì precedente.
Il prossimo venerdì 25 aprile saremo chiusi, quindi il pane si ritira sabato 26.
 Per essere certi di avere la vostra pezzatura prenotate in negozio o telefonando. Per conoscere le varie tipologie di pane trovate qui l'elenco.
 

Regole per prenotare

Le prenotazioni si fanno scrivendo a prenota@varesebio.it o telefonando al numero 0332 332927, ricordatevi di indicare oltre all'articolo che desiderate, il vostro nome e cognome e il numero di telefono, possibilmente cellulare, così potremo avvertirvi quando i prodotti sono disponibili.
Telefonate pure, per chiarimenti o per avere notizie delle vostre prenotazioni.
 

Le offerte


Riservato ai soci

Offerta olio extra vergine di oliva del Frantoio Galantino di Bisceglie
Olio Extra vergine Biologico Latta 5 litri
40,97€ sconto 15% invece di 48,20€
Olio Extra vergine gusto delicato Latta 5 litri
37,57 sconto 15% invece di 44,20
Il Frantoio Galantino ha 47 ettari di uliveto sui quali ci sono 10000 piante di ulivo, dalle quali ricava la produzione più pregiata.

Galatino è stato pluripremiato per la qualità e la cura dei propri prodotti ed è presente nella guida agli Oli extravergini di Slow Food.
Sul loro sito trovate un bel ricettario con piatti basati sull'olio d'oliva, ben studiati e presentati, da scaricare.




Proponiamo regolarmente offerte con sconti riservati ai soci della cooperativa, aderendo alle quali il costo della tessera è ampiamente ripagato.
Copac è una cooperativa di proprietà dei soci, che con la modesta quota della tessera, partecipano al suo capitale sociale, dandole i mezzi per migliorare l'offerta e possono far sentire la propria voce nelle assemblee.
Rafforzate la cooperativa diventando soci.
Chiedete la scheda di adesione alla cassa.

 

Per tutti
Nuove promozioni
ECOFRUIT  
ZUCCHINE GRIGLIATE GR 285  Sconto 10% Promo € 4.85 
PEPERONI GRIGLIATI      Sconto 10% Promo € 4.85
PATE' DI PEPERONI Gr. 100  Sconto 10% Promo € 3.10 
RAPUNZEL 
MUESLI FRUTTA Gr. 750  Sconto 10% Promo € 4.95 
ISOLABIO 
AVENA DRINK 1 Lt. Sconto 15%  Promo € 2.15 
SUN SOY FOOD 
SEITAN  - Sconto 10%  Promo €14.76 AL KG 
INTEGRALIMENTI 
TOFU NATURE GR 250  Sconto 10% promo € 2.07 

Continuano le promozioni di Aprile
Per tutti

FINESTRA S/CIELO 
SOFFIETTE GR 130 SESAMO, SENZA SALE, SARACENO, CON SALE, AMARANTO SCONTO 20%  - PROMO € 1.16 
SOFFIETTE GR 130  MAIS, MULTICEREALI  SC. 20% PROMO €1.24 
TAMARI  ML 500 €  SC. 15% PROMO € 9.86 
TAMARI ML  250      SC.15% PROMO €5.61 
PASTA SENZA GLUTINE PENNE  E SPAGHETTI MAIS 500 G  SC. 15% PROMO € 2.98 
PENNE MAIS RISO GR 500   SC. 15% PROMO € 2.98 
SPAGHETTI, FUSILLI RISO   SC. 15% PROMO € 3.23 
TE VERDE 25 FILTRI  SC. 15% PROMO € 2.2 

Gino Girolomoni
SPAGHETTI, PENNE, FUSILLI, CONCHIGLIE, TUBETTI, CORALLINI, SEDANI, ALFABETO, SCONTO 10% PROMO € 1.04  
FARFALLE  SCONTO 10% - PROMO € 1.17 
CANNELLONI GR 250  SCONTO 10% PROMO € 1.22 
LASAGNE GR 500 SCONTO 10% PROMO €2.30 
Crema Frutta albicocca gr 320  sconto 10% promo € 2.94 
Crema Frutta Castagna gr 330  sconto 10% promo 3.30 
Crema Frutta Mirtillo gr 320 sconto 10% promo € 4.38 
BIOVIDA
WURSTEL SUINO GR 250 SC 15% PROMO €5.86 
WILD OCEAN
FILETTI MERLUZZO EGLEFINO SURGELATI SC. 10% PROMO € 10.30  
RAPUNZEL
BRODO VEGETALE POLVERE GR 500 SC. 15% PROMO € 8.41 
ANTICO MOLINO ROSSO
LIEVITO MADRE FRUMENTO GR 80  SC 15% - PROMO € 2.59  
 

Gli asparagi di Cantello da Biobaj

Il segno che siamo in piena primavera è l'arrivo degli asparagi di Cantello da coltivazione biologica della azienda Biobaj.
Si tratta di un'azienda a conduzione famigliare, che ha scelto la vita dei campi per l'amore verso la natura e il cibo buono e pulito. La scelta di produrre biologico è stata quindi un passaggio naturale. I terreni e le verdure sono coltivai senza l'uso di concimi chimici, non vengono usati antiparassitari e il diserbo dei terreni avviene manualmente o meccanicamente, mentre il controllo delle infestanti si affida alla pacciamatura con teli protettivi. La coltivazione impiega due ettari di terreno, dove l'asparago è la produzione caratteristica, ma ci sono anche le verdure stagionali, sia quelle estive che quelle autunnali. Una parte della produzione è dedicata agli ortaggi di varietà antiche di Prospecierara, una associazione svizzera impegnata a preservare e conservare la biodiversità.

L'asparago è coltivato su 8000 mq e la varietà è il Violetto d'Argenteuil. La coltivazione avviene con il metodo dei cumuli, in modo che la crescita avvenga al buio e il turione assuma il caratteristico colore bianco.
Molto interessante la sequenza fotografica della coltivazione, dalla preparazione del terreno al confezionamento che troviamo nel sito di Biobaj
 L'asparago di Cantello ha sapore delicato, con un leggero accento amarognolo e si presta a una infinita possibilità di preparazioni culinarie. 

Copyright © 2014 COPAC, All rights reserved.
Email Marketing Powered by Mailchimp