Notiziario con le novità di Copac per clienti e soci

Notiziario del 1 aprile 2014

Contenuto del notiziario
Formato Maxi
Le Proteine
Le prenotazioni
Le offerte speciali



 

Formato Maxi

A sentire la pubblicità siamo tutti affamati: gli hamburger sono BigMac, i biscotti sono in offerta a pacchi da un kilo, se vai al cinema la dose di popcorn ti deve bastare per tutto il film e quindi ti danno un barattolo che ci vogliono due mani per portarlo, se prendi una bibita gassata nel bicchiere normale tutti pensano che non hai sete. In pizzeria, dove una volta si faceva fatica a finire la prima, trovi il GiroPizza: puoi mangiare pizze una dopo l'altra fino a scoppiare. 
I lettori del notiziario, che sono attenti alla alimentazione e alle possibile conseguenze, avranno potuto osservare episodi simili, domandandosi da dove deriva questa tendenza, dato che non siamo una popolazione che esce dalla carestia.
La spinta originaria è data dal fatto che le aziende alimentari, i ristoranti e ogni esercizio dove si può consumare del cibo, hanno scoperto che il modo più semplice per aggiungere valore e stimolare le vendite è proporre un formato più grande o aumentare la dimensione delle porzioni.
E' più facile aumentare la dimensione della confezione, piuttosto che investire nello sviluppo di qualche proposta realmente innovativa.
 
Questa strategia di vendita, che ha preso piede negli ultimi decenni, ha di fatto reso vani molti dei progressi fatti verso una alimentazione più sana: i consumatori hanno imparato a ridurre il consumo dei grassi saturi, ma l'hanno sostituito con grandi quantità di carboidrati.
Per l'industria alimentare si tratta di un metodo per vendere la quantità di prodotti che è costretta a produrre per ovviare al calo dei prezzi determinato dalla concorrenza. Dimostrando in questo modo che non ha a cuore la salute del proprio consumatore, né si preoccupa di educarlo a un consumo più sano.
 
 
Diversamente da Copac, che non vi propone di acquistare più di quanto vi serva, perché il vero risparmio è nel valore del prodotto dato dalla qualità e non dalla quantità.
 
 

Le Proteine

Lasciamo temporaneamente i carboidrati, per approfondire un altro dei componenti essenziali della nutrizione: le proteine.
E' bene conoscere le componenti del cibo, non tanto per privilegiarne una piuttosto che l'altra, ma perché la loro conoscenza ne permette un uso appropriato, per esempio per sapere il comportamento di un alimento in cottura.
Le proteine sono le molecole essenziali per la vita; mentre grassi e carboidrati sono degli accumuli di sostanza nutritiva, le proteine caratterizzano ogni specie vivente.
Le proteine sono costituite a loro volta da aminoacidi, ne sono conosciuti venti tipi diversi.
Una sequenza di aminoacidi, in qualsiasi ordine e combinazione, costituisce una proteina, il numero delle diverse combinazioni che dà luogo alle diverse proteine è sterminato.
La struttura di una proteina, e quindi la sua forma, ne influenza il comportamento biologico.
Per esempio, l'emoglobina, che ha il compito di trasportare l'ossigeno nel sangue, ha una forma in grado di intrappolare le molecole di ossigeno. Quando l'emoglobina, raggiunge il muscolo che richiede l'ossigeno, riceve dei segnali chimici, che la fanno cambiare forma, liberando l'ossigeno che aveva intrappolato. In conseguenza al cambiamento , cambia di colore, dal rosso al porpora.
I legami tra gli aminoacidi, concorrono alla forma della proteina: il più conosciuto si chiama "ponte idrogeno".
Quando le proteine si legano tra loro, formano delle strutture tipo fibre, lamine  o tubuli, come nella Cheratina che costituisce i capelli e le unghie.

proteina


Quando le proteine si legano a molecole diverse assumono proprietà dinamiche, come nel caso appena visto dell'emoglobina con l'ossigeno. Anche gli anticorpi sono proteine, con il compito di riconoscere la struttura estranea di altre molecole ( antigene ) per attaccarle e distruggerle. Anche gli enzimi sono proteine che riconoscono sostanze complementari per attivare le reazioni loro proprie.
Si può intervenire sui legami interni, rompendoli, in modo da cambiare la forma alla proteina, si dice che la proteina è denaturata.
ll modo più semplice per denaturare le proteine è usare il calore.
Una proteina che allo stato naturale potrebbe essere raggomitolata come un filo di lana, denaturandosi si espanderebbe in tanti pezzetti, per la rottura dei legami interni.

 

Le prenotazioni

A causa del dilatarsi dei tempi delle prenotazioni, NON riusciamo ad avere la carne biologica di fassone piemontese, dell'azienda agricola Battesorio prima di Pasqua.
Essendo le settimane seguenti costellate di festività di cui molti approfitteranno per godere di qualche giorno di vacanza, abbiamo deciso di ritirarla  nella seconda settimana di maggio.
Siamo spiacenti per chi l'aspettava prima, se questa variazione vi creasse problemi fatecelo sapere.
Si tratta di capi allevati all'aperto per la gran parte dell'anno, senza forzature, senza grasso e quindi, come sa chi aspetta questo avvenimento, di una qualità eccezionale.
Questa carne è venduta a cassette da 5kg. o da 10kg. al costo per i non soci di 16,8 euro al kg, i soci Copac hanno diritto ad uno sconto speciale del 5% per cui il prezzo per i soli soci è di 15,96 euro al kg.
Per chi non ha ancora prenotato rimane quindi ancora qualche giorno per farlo, le prenotazioni per poter prefissare la quantità di carne da ordinare devono arrivare entro venerdì 11 aprile.


Settimana prossima il pane del forno Biopan NON arriverà perché approfitteremo del ritiro delle colombe per portarvi il pane del forno di Damiano.
Ne abbiamo parlato in questo notiziario, 
Se desiderate approfittare dell'occasione, qui trovate il listino dei suoi tipi di pane.

Il pane del forno IrisMargherita arriva tutte le settimane il venerdì mattina. Per essere certi di avere la vostra pezzatura prenotate in negozio o telefonando. Per conoscere le varie tipologie di pane trovate qui l'elenco.

Le carni bianche di Noi e la Natura si possono prenotare fino al 11 aprile e arriveranno il martedì seguente 15 aprile. Scaricate da qui il listino.

Le carni rosse del Consorzio Valtaro   già prenotate sono in arrivo, sarete avvertiti per sms quando disponibili. 

Naturaloe, alimento naturale fresco a base di aloe arborescens, secondo la ricetta di Padre Zago, in confezione da 500 e 1000 gr. 
Il succo di Aloe contiene preziosi componenti in grado di ripristinare il normale equilibrio dell'organismo. Ottimo per rigenerarsi in concomitanza del cambio di stagione.
E' un prodotto fresco che facciamo arrivare espressamente in modo da garantire che mantenga intatte le sue proprietà. Va poi conservato in frigorifero, e protetto dalla luce anche durante l'uso.
Produttore Verdi Alchimie, telefonare in negozio per prenotare e per informazioni.

Per chi imbottiglia, stiamo concludendo le prenotazioni per le damigiane di vino da Valli Unite.
Le uve sono:
Barbera, Dolcetto, Uve miste per i Rossi
Cortese per i bianchi.
Telefonare in negozio per informazioni e per prenotare.

Colombe di Pasqua
Dal forno di Damiano Fumagalli la classica proposta di dolci speciali per Pasqua, ovviamente usando prodotti bio, cottura in forno a legna, lavorazione artigianale in quantità limitate. Per questo motivo non possiamo aspettare fino a Pasqua, ma dobbiamo raccogliere nei prossimi giorni le vostre prenotazioni, tardando rischieremmo di trovare le ridotte disponibilità già riservate da altri.
Le versioni:
Colomba Classica Peso netto: 750 gr. 18,5 Euro
Colomba d’albicocche (senza canditi)
Peso netto: 750 gr. 18,5 euro
Colomba al Cioccolato Peso netto: 750 gr. 18,5 euro

Se non avete ancora prenotato dovete farlo subito, appena leggete questo notiziario, le colombe prenotate arriveranno martedì prossimo 8 aprile.
Assieme alle colombe ritireremo il pane, vedi sopra per i dettagli
 

Regole per prenotare

Le prenotazioni si fanno scrivendo a prenota@varesebio.it o telefonando al numero 0332 332927, ricordatevi di indicare oltre all'articolo che desiderate, il vostro nome e cognome e il numero di telefono, possibilmente cellulare, così potremo avvertirvi quando i prodotti sono disponibili.
Telefonate pure, per chiarimenti o per avere notizie delle vostre prenotazioni.
 

Le offerte


Ultima settimana per le promozioni in corso, già segnalate nel notiziario precedente ( chi non l'ha ricevuto lo può leggere qui )

Continuano le offerte riservata ai soci:

ACQUISTO A CASSETTA DELLE MELE Bio GOLD RUSH Azienda agricola Borghino a prezzo scontato

e
Succo mela /kiwi dell'azienda Rob del Bosco Scuro in BaginBox da 5 litri, a soli 11,5 euro al posto di 16,50, con uno sconto del 30%.
Per solo 2,3 euro al litro, vi portate a casa un succo al 100% di frutta bio, ottimo e prodotto dell'ultimo raccolto.
Da farne scorta perché l'offerta vale solo per le confezioni disponibili.
Dal buon connubio fra due frutti, il kiwi e la mela, si ricava questo succo dal gusto deciso e fresco, gradevole e molto dissetante. Si può conservare aperto per 30 giorni, grazie al rubinetto sotto-vuoto che permette di spillare il succo senza che si contamini con l’aria.

Tutte le offerte riguardano prodotti acquistati espressamente, per i quali possiamo offrire ai nostri soci e/o clienti condizioni di acquisto vantaggiose.
Per tutte le offerte le quantità sono limitate e quindi si intendono valide fino ad esaurimento.
 

 

 

 
Copyright © 2014 COPAC, All rights reserved.
Email Marketing Powered by Mailchimp