Notiziario Copac, aggiornamento sulle novità per clienti e soci
Copac biologico a Varese dal 1980

Notiziario del 22 ottobre 2013

La conservazione della carne

 
Ci è stato richiesto da molti il modo migliore per conservare la carne appena acquistata, e pensiamo sia utile ripetere per tutti i consigli che abbiamo dato.
Eravamo andati a ritirarla con un furgone autorizzato al trasporto alimenti, coibentato e refrigerato per mantenere la catena del freddo ed era stata impacchettata sotto vuoto il giorno stesso del ritiro;  è bene che in ogni passaggio sia garantita una temperatura inferiore ai 4°C per garantire la conservazione corretta, questo vale per qualsiasi tipo di carne e quindi anche per la carne di pollo. Si deve quindi avere cura di mantenere la carne fuori dal frigo per il minor tempo possibile.
Per chiarire meglio l'argomento conservazione delle carni vi diamo alcuni consigli.
Sottovuoto
La carne viene consegnata sottovuoto, le confezioni se non vengono aperte garantiscono una conservazione in frigorifero fino alla data di scadenza indicata sul pacchetto, purché sia mantenuta a temperatura inferiore ai 4°C, è preferibile però non arrivare fino al limite e consumarla prima.
Verificare che sia presente il sottovuoto: alcuni tagli di carne con osso tendono a forare il sacchetto che può perdere la tenuta. In questo caso è bene consumare entro pochi giorni.
La carne sottovuoto prende un colore inconsueto più "cupo" ma non anormale, dopo un ora della apertura della confezione il colore ritorna naturale. All'apertura del sottovuoto la carne presenta un leggero odore acidulo che sparisce rapidamente e non pregiudica in nessun modo la qualità del prodotto. 
Consumo fresco
Una volta aperte le confezioni sottovuoto, la carne si conserva in frigorifero nel ripiano più freddo protetta con pellicola, stagnola o in contenitori chiusi mantenendola isolata da altri cibi per evitare contaminazioni batteriche. I tempi di conservazione sono diversi a a seconda del tipo di taglio:
  • tagli interi: conservazione pari a 6-7 giorni,
  • carne in pezzi (bistecche e spezzatini) 3-4 giorni,
  • carne macinata un giorno,
Congelamento
Se si pensa invece di consumare la carne a distanza di lunghi periodi, allora è preferibile procedere al congelamento ricordando che la carne scongelata non può più essere congelata un’altra volta. 
Si può congelare direttamente il sacchetto sotto vuoto, anche se è bene riporre le buste nel congelatore avvolgendoli negli appositi sacchetti con la indicazione della data e del contenuto.
Da non perdere

 

Formaggi di capra "Sopralapanca"

E' uscito sul sito un resoconto sull'incontro di sabato l'altro dove abbiamo conosciuto vari formaggi. Si è parlato anche di un produttore di formaggi di capra: è l'azienda agricola Sopralapanca, che si trova a Postalesio sul versante retico della Valtellina. La loro particolarità è di avere riscoperto e valorizzato la capra Frisa che era in via di estinzione. L'allevamento è interamente naturale, le capre sono alimentate con fieno prodotto dai loro campi, la mungitura è meccanica in un locale apposito per la massima garanzia igienica. La mungitura si effettua due volte al giorno fino ai primi di dicembre e il latte è interamente trasformato.
Il latte di capra è facilmente digeribile, grazie alla ridotta dimensione dei globuli di grasso e l'elevato contenuto di acidi grassi a catena corta. Il latte di capra ha la capacità di ridurre il colesterolo nei tessuti. 
In Copac potete trovare i loro formaggi:
  • Friseggio, di forma rettangolare, a pasta morbida, con 20-30 giorni di stagionatura
  • Caciotta, a pasta asciutta in due varianti la prima con 40 gg di stagionatura, più saporita e la seconda stagionata 60gg più dolce.

Formaggi di capra "Capre e Cavoli"

Da Vararo arrivano i formaggi freschi di capra di Chiara e Renato:
Ricotta, Fior di capra e primo sale. Come sapete ci stiamo avvicinando al periodo di asciutta e questo è l'ultimo arrivo dei freschi. Poi avremo solo le forme stagionate, come le caciotte che hanno maggior durata.

 

Novità da annotarsi

Clipper, fragranze inglesi

Una nuova linea di infusi e Tè prodotti con materia prima pura, biologici e da commercio equo e solidale Fairtrade. Il marchio Clipper propone Infusi con miscele insolite, tè verde e tè classico. 
Immaginate il profumo e il piacere di queste fragranze:
infuso di rosa canina,
infuso di tarassaco e bardana,
infuso di limone e zenzero,
infuso di ortica e limone,
infuso di arancia e cocco,
infuso di assam e vaniglia,
infuso di mela e zenzero,
tè verde,
tè early gray,
tè roibos.

Fino ad esaurimento delle scorte offerta speciale: ogni 4 confezioni di infusi o tè viene consegnata in omaggio una bella tazza decorata.

 

Nuovo Olio di oliva extravergine dal Frantoio Galantino

Da questa settimana abbiamo un nuovo fornitore di olio extravergine di oliva, da Bisceglie in Puglia un importante produttore che ha la filiera completa: oliveti, frantoio, confezionamento e vendita. La qualità è testimoniata da una lista di premi internazionali ottenuti nel corso degli anni ed ha la certificazione biologica, D.O.P., Iso9001 per la qualità e ISO 14001 per l'ambiente.
Tra i vari prodotti abbiamo scelto:
  • Bottiglia da 1litro sapore delicato
  • Bottiglia da 075 lt. biologico sapore fruttato
  • Lattina 5 lt sapore delicato
  • Lattina 5 lt biologico sapore fruttato
     
Copyright © 2013 COPAC, All rights reserved.
Email Marketing Powered by Mailchimp