Copy
   Magazzeno Storico Verbanese 

Newsletter Maggio 2016
May 2016 Newsletter

Magazzeno
              Storico
                         Verbanese

 

Editoriale

Tre laghi Maggiori
 
 
Tramonto sul Carza visto dall'Hotel Camin di Colmegna di Luino

Tramonto sul Carza visto dall'Hotel Camin di Colmegna di Luino

Tre laghi Maggiori

 

Scriveva il geniale e raffinato Alphonse Karr nel proprio «Voyage autour de mon jardin»: “Voi altri cacciatori di piante, voi altri botanici, girate il mondo, perlustrate i cinque continenti per trovare piante rare e speciali” «fate pure il giro del mondo! Io, invece, mi faccio il giro nel mio giardino!» («Eh bien!, m’écriai-je, et moi aussi je vais faire un voyage, et moi aussi je vais voir des choses nouvelles et extraordinaires, et moi aussi j’aurai des recits à imposer! Faites le tour du monde, moi je vais faire le tour de mon jardin»). Di questo giardino meraviglioso che è il Verbano, quest’hortus deliciarum senza fine che è il lago Maggiore, la migliore conoscenza è forse quella che viene affidata non tanto ai proprietari dei singoli giardini e parchi storici, ma a chi vi si prodiga per mantenerli: i giardinieri. Ma questo vero giardino che è l’intero lago Maggiore corre il rischio della frammentazione, del provincialismo: a questo lago, per cui vanno superate le stanche contrapposizioni di confini, le vecchie logiche che lo vogliono (dopo il 1743, o addirittura da prima, dal 1513…) spartito tra due nazioni (Italia e Svizzera), tra un cantone e due regioni (Ticino, Piemonte e Lombardia), fra tre provincie e due distretti) va ridata unità, almeno nella cultura; e quello dei giardini è il linguaggio comune che ha le maggiori possibilità di far intendere tutti i laghisti, e di coglier nel segno del nostro scopo.



 Newsletter di Maggio 2016



 

Lavori in corso e segnalazioni

Primo concerto di Insulae Harmonicae -Festival Organistico Stresiano
 
Sabato 4 giugno
Chiesa Parrocchiale di San Vittore in Isola Bella (Stresa), ore 16,30
Concerto congiunto di
"Festival Organistico Stresiano" e
 "Insulae Harmonicae"

Giovanni Guerini,basso

Mario Duella, organo

Giuseppe Giordani (1751-1798)
Aria “Gloria et honore” per basso ed  organo obbligato
Agostino Quaglia (1744-1823)
Due Antifone per voce ed organo obbligato:
-Summe Sacerdos
-Abraham et semini ejus
John Stanley  (1712-1786)
-Voluntary op. 5 n. 9 per organo
  (Largo – Allegro)
Dudley Buck (1839-1913)
Due motetti per voce ed organo:
-Remember now the Creator
-Judge me,o God
Johann Georg Herzog (1822-1909)
“Warum betrubst du dich,meine Seele” aria op.42 n.2 per voce ed organo
Emma Louise Ashford (1850 – 1930)
-Postludio in la minore per organo
Pietro Morandi (1745-1815)
-Tantum Ergo per voce ed organo obbligato

 
Il servizio di entrata e uscita in isola (ore 15.45 e ore 16.00 circa
rientro da Isola Bella un quarto d’ora e mezz’ora dopo la fine del concerto
verrà assicurato da:
http://www.isoleborromeetour.it/
(motoscafo "Il Pirata" di Fulvio Lazzaro)

 
 





 















 

Caronno Pertusella, 10 giugno:
presentazione di
"Il Piccolo Telegrafista delle Ferrovie Nord Milano.
Fedele Cova" - storia di un ragazzo partigiano
.
 
Caronno Pertusella, 10 giugno 2016, ore 19.30
fraz. Pertusella,
Sede dell’Asilo Infantile, Via Trieste

Presso l’Asilo Infantile di Pertusella, frazione di Caronno Pertusella, alle ore 19.30 di venerdì 10 giugno, il socio MSV Pietro Pisano presenterà la riedizione - nella Collana “Quaderni di Vallintrasche” del lavoro
 
Il piccolo telegrafista delle ferrovie Nord Milano
Fedele Cova
Una storia di Val Grande tra Orfalecchio e Corte Buè



 
Verranno raccontate le vicende del giovane partigiano originario di Caronno Pertusella Fedele Cova, tragicamente scomparso nel 1944 nelle selvagge montagne della Val Grande.
La commemorazione verrà tenuta dall'autore, Pietro Pisano, alla presenza di rappresentanti della famiglia Cova, di esponenti dell’ANPI Sez. “42 Martiri di Fondotoce”, dell’ANPI Caronno Pertusella, di rappresentanti del Gruppo Escursionistico Val Grande.
La pubblicazione ha ricevuto il patrocinio del Parco Nazionale Val Grande, del Comune di San Bernardino Verbano, dell’ANPI Sez. “42 Martiri di Fondotoce”, del Gruppo Escursionistico “Ponte Velina” Val Grande.

 
Rassegna “Sonata Organi”
11° Festival Organistico Internazionale "Sonata Organi"
Arona 11 giugno – 2 luglio 2016

 
Il MSV ha il piacere di segnalare e invitare soci e amici del sodalizio all’undicesimo Festival Organistico Internazionale di Arona, organizzato dall'Associazione Culturale “Sonata Organi” sotto la direzione artistica del maestro Christian Tarabbia.
Il festival prenderà il via sabato 11 giugno con un concerto d'organo tenuto dal maestro altoatesino Leonhard Tutzer; proseguirà poi con altri tre appuntamenti a cadenza settimanale ogni sabato sera fino al 2 luglio.
I concerti avranno inizio alle ore 21.15; saranno tutti a ingresso libero e si terranno presso la collegiata di Santa Maria di Arona, dove è custodito l'organo Bardelli, Dell'Orto e Lanzini che lo scorso anno – in occasione del trentesimo anniversario di costruzione - è stato sottoposto a importanti lavori di manutenzione, pulitura e nuova intonazione e che abbiamo potuto già ascoltare in una passata rassegna “Insulae Harmonicae”.

Programma:
- Sabato 11 giugno. Concerto di apertura con l'esibizione di Leonhard Tutzer – Italia
- Sabato 18 giugno. Concerto d'organo con Daniel Zaretsky – Russia
- Sabato 25 giugno. Terzo concerto con Henk de Vries – Olanda
- Sabato 2 luglio. Il festival si chiuderà con un concerto per tromba e organo tenuto dal giovane organista svizzero Adrien Pièce e dal trombettista Alessio Molinaro.

 
Altre info sono disponibili sul sito internet www.sonataorgani.it e sulla pagina facebook https://www.facebook.com/sonataorgani/ dove sarà inoltre diffuso anche il programma dei Concerti Itineranti sul Territorio novarese che avrà inizio dal mese di agosto.
 
International Organ Festival
“Sonata Organi”

11th edition
Arona, June 11th. - July 2nd. 2016

 
Our Association is pleased to invite MSV members and friends to the eleventh edition of the International Organ Festival – Arona - organized by the Cultural Association “Sonata Organi”, Maestro Christian Tarabbia director.
The Festival will be opened on Saturday, June 11th with an organ concert by Maestro Leonhard Tutzer, from Alto Adige region, Italy.
Three more performances will take place weekly, all on Saturday evenings, till July 2nd.
All concerts will start at a 9.15 p.m., admission free, in the Arona Collegiate Church of Santa Maria, on Bardelli, Dell’Orto Lanzini organ. This remarkable instrument, which is dating back to 1985, underwent last year through a fine servicing and re-tuning, as people could appreciate during the recent performances and concerto organized by MSV “Insulae Harmonicae” Festival.

PROGRAM:
Saturday June 11 th: Opening concert, Organist Leonhard Tutzer, Italy
Saturday June 18th: Second concert, Organist Daniel Zaretsky, Russia
Saturday June 25th: Third concert, Organist Henk de Vries, Holland
Saturday July 2nd: Final performance: Organ and Trumpet Concert, Organist Adrien Pièce, Switzerland - Trumpet Player Alessio Molinaro , Italy
 
For further information:

www.sonataorgani.it
https://www.facebook.com/sonataorgani
 
where it will be also possible to read the programs of the Tour Concertos held in Novara Province, starting with coming August.
 

Otio cum litteris

La restaurazione a Milano: la
penna e l'occhio del colto

Pietro V. Ruschi, Nil Difficile Volenti, ETS, Pisa 2015
Nel quadro della riforma dello statuto dell'Accademia Ambrosiana, emanato il 20 marzo 2008 dal card. Dionigi Tettamanzi, la classe di Italianistica, nata nello stesso anno, ha subito cominciato a produrre sapere: i temi trattati nelle giornate di studio vertono su protagonisti e testi maggiori e minori della nostra tradizione letteraria italiana, e più domesticamente lombarda e ambrosiana. Ci giunge da uno degli autori una delle più eleganti e recenti produzioni di questa Classe. Si tratta degli atti del Dies Academicus tenuto il 7 e 8 maggio 2014; l'elegante volume, pubblicazione congiunta della Veneranda Biblioteca Ambrosiana e di Bulzoni editore, costituisce un ottimo strumento - per la ricchezza di dati inediti, per l'abbondanza di fonti aperte per la prima volta, per la scelta dei temi di vasta portata e con ricadute nella conoscenza di vari ambiti culturali. Dai temi trattati (Foscolo, Monti, i soggetti trattati costituiscono a propria volta ottimi capisaldi per la ricerca ulteriore; ne sia unico esempio (a partire dal sommario ricco: M. Meriggi, Politica, società e cultura nella Milano della Restaurazione; A. Colombo, Il magistero di Vincenzo Monti; S. Brambilla, Dante nella "Proposta"; S. Morgana, Gherardini lessicografo e la collaborazione con Felice Bellotti; A. Candioli, Prassi editoriali dei classici italiani; W. Spaggiari, Editoria e letteratura fra Milano e la Svizzera italiana; G. Gaspari, Manzoni e i suoi editori; C. Riccardi, Oltre Manzoni: romanzo, novella, traduzioni; G. Biancardi, La figura del revisore editoriale: Giovanni Antonio Maggi; P. Bartesaghi, Antonio Fortunato Stella: librario, tipografo, editore (27 ottobre 1757- 21 maggio 1833); L. Beiu-Paladi, Tra poesia italiana e letteratura romena: la figura di Bianca Milesi; F. Milani, Poesia religiosa in dialetto milanese: Carlo Grato Zanella) l'ampia e dettagliatissima disamina che fa Paolo Bartesaghi sulla figura dell'imprenditore tipografo e letterato Antonio Fortunato Stella (Venezia 1757 - Milano 1833), che unì alla pratica della professione la frequentazione e l'amicizia con personaggi come Vincenzo Monti e Giacomo Leopardi.

Aa.Vv. (a c. di A. Cadioli e W. Spaggiari), Milano nell'età del Restaurazione (1814-1848). Cultura letteraria e studi linguistici e filologici: Studi Ambrosiani di Italianistica 5, Milano 2015, In 4to, pp. 302, con indice analitico. EUR 22,80.

 
Pubblicazioni del MSV acquistabili online:

Francesco Ronchi

Associazionismo Milanese e Movimenti Cattolici
tra Concilio di Trento e Vaticano II


 

Acquista online "Associazionismo..."

Pietro Pisano

Giacomo Bove...

 
Acquista online "Giacomo Bove"

Annalina  Molteni - Gianna Parri
Due Donne Una Bandiera

 

Annalina  Molteni - Gianna Parri
Due Donne Una Bandiera

 
Acquista online "Due Donne..."

Atti del convegno di Studi
Norma del Clero, Speranza del Gregge

Acquista online Norma Del Clero

Profili

Giovan Pietro Giussano (Milano c. 1548/1552 - Monza 1623)
Nasce a Milano tra il 1548 e il 1552, figlio di Ottone e Susanna Vegio. Si laurea in filosofia e medicina ma l’avvenimento centrale della sua vita è la conoscenza con Carlo Borromeo che lo ordina sacerdote nel 1581 e fino alla morte del santo arcivescovo ne diventa consigliere e segretario.
Nel 1605 viene incaricato dagli Oblati e dal cardinale Cesare Baronio di stendere una vita del Borromeo ed il fatto che l’incarico venisse affidato a lui indica una certa consuetudine col  cardinale e il possesso di un’ampia documentazione su di lui: infatti nella prefazione all’opera il Giussano dice di aver conosciuto san Carlo fin da ragazzo e di averlo seguito in “lunga ed intima servitù” fino alla morte e aggiunge che il santo lo aveva messo spesso a conoscenza dei gravi problemi del governo della diocesi.

 
L
 
La biografia viene stampata in concomitanza della canonizzazione dell’arcivescovo nel 1610 ma, da subito, è bersaglio di critiche molto aspre: soprattutto non piaceva al vescovo di Novara, Carlo Bascapè, che la giudicava mal scritta e mal documentata: la qual cosa non impedì che dell’opera venissero fatte varie edizioni, a partire da quella romana del 1610, con fortune di stampa (alcune assai precoci: 1611, 1615) a Brescia, Venezia, Roma, Milano e sino al pieno Ottocento. Il Giussano muore a Monza nel 1623.
 
[fp]

Curiosità del MSV

Il vescovo stia attento alla pelle

Ben nota è la vicenda dell’attentato alla vita di san Carlo Borromeo: il 22 ottobre 1569 Gerolamo Farina, tirava una archibugiata nella schiena all’arcivescovo di Milano; il Farina era spinto dalla vendetta che l’ordine degli Umiliati nutriva nei confronti del presule milanese, che aveva ridimensionato notevolmente l’intraprendente e antica congregazione, attiva nel campo lavorazione della lana e -pare - non aliena a deviazioni da modi di vita in linea con i dettami della Chiesa. I quattro congiurati, Geronimo Legnano, Lorenzo Campagna, Clemente Marisio e Gerolamo Donati, soprannominato “Farina”, finirono male: a partire dall’agosto 1570, Lorenzo Campagna e Gerolamo Legnano vennero condannati a morte e decapitati; Clemente Marisio e il Donati furono invece impiccati.
Un fedele seguace di san Carlo (al punto da esserne in pratica il primo biografo, con un opuscolo pubblicato a Verona nel 1586: si escludono le “lettere”, le “orazioni” e le “canzoni in morte” pubblicate tra 1584 e 1586 da Bascapè, Botero, Guasco, Panigarola, Tarugi, i cui lavori comunque ebbero in taluni casi notevole fortuna e diffusione a stampa, specialmente nei tempi immediatamente successivi al trapasso del santo) fu Agostino Valier, vescovo di Verona e intimo amico del Borromeo.


 

 
Anche il Valier ebbe a passare traversie simili a quelle vissute dal Borromeo a causa dell’ostilità conclamata di una congregazione di religiosi che non volevano saperne delle nuove regole e costituzioni imposte dal presule scaligero. Il Valier riforma il Collegio degli Accoliti,  imponendo a tutti i chierici (sin ad allora distinti in “privati” e “di cattedrale”) di vivere vita comune; la reazione alla risoluzione vescovile è un attentato: viene collocata “sotto il trono vescovile in cattedrale una piccola bomba. L’odore e il fumo rivelano l’ordigno, ed il vescovo è posto in salvo”; ma con magnanimità, il Valier non prende provvedimenti contro i chierici ribelli e criminali, “per i quali anzi compone le Costituzioni ed il “De Acolythorum Disciplina” (Lorenzo Tacchella, San Carlo Borromeo ed il card. Agostino Valier. Carteggio, Istituto per gli Studi Storici Veronesi, Biblioteca di Studi Storici Veronesi, 9, p. 21-22, Verona 1972.
 
 
 
Comunicazioni sociali 2016

Rinnovo quote 2016

Nel ringraziare i nuovi soci per l'adesione al progetto MSV, ci auguriamo che quanti ci seguono da anni non dimentichino quanto importante sia il sostegno continuo all'associazione, che anche in questo passato 2015 è riuscita, nonostante le difficoltà, a fare beneficenza e dare corpo a varie iniziative culturali (conferenze, convegni, pubblicazioni cartacee). L'iscrizione (o il rinnovo) per il 2016 si mantiene in euro 30; i soci, come in passato, ricevono varie pubblicazioni e l'accesso alle schede riservate al sito per un controvalore di 100 euro. Per gli iscritti 2014 e 2015 hanno ricevuto in dono il volume "Norma del Clero", di circa 340 pagine e con una chiave USB contenente documenti e studi per altre 250 pagine, oltre a 700 e più immagini.
Per maggior comodità suggeriamo di versare sul conto corrente intestato a Magazzeno Storico Verbanese, IBAN IT 23 Y 03359016001000000 74036 comunicando come causale “iscrizione MSV 2016” (o eventuali rinnovi per gli anni passati) con le generalità del socio, e per maggior sicurezza confermando l’avvenuta iscrizione alla segreteria sociale. 

Nel caso non si desiderasse ricevere future comunicazioni dal Magazzeno Storico Verbanese, si prega di voler procedere con la cancellazione cliccando sul link riportato in fondo alla presente newsletter, o inviando una mail a info@verbanensia.org o segreteria@verbanensia.org, specificando nell`oggetto di voler essere rimossi dalla mailing list. La cancellazione verrà eseguita senza indugi.
Grazie.
 
Should this communication from Magazzeno Storico Verbanese be undesired, please proceed clicking on the link below, or mail to info@verbanensia.org or segreteria@verbanensia.org specifying in subject the intention to be removed from the mailing list. Deletion will immediately proceed.
Thank you.
 
Magazzeno Storico Verbanese
info@verbanensia.org
i nostri indirizzi:
*segreteria@verbanensia.org, *info@verbanensia.org
per modificare le preferenze cliccare qui - update subscription preferences here 
Copyright © 2016 Magazzeno Storico Verbanese. Ogni diritto riservato.
MSV
MSV
Insulae Harmonicae
Insulae Harmonicae
Segreteria MSV
Segreteria MSV
MSV - assoc.
MSV - assoc.
MSV
MSV
Segreteria MSV
Segreteria MSV
Info
Info